Napoli, blatte nei bagni dell’ospedale Pellegrini

napoli blatte in ospedale

Gli insetti erano in un bagno attiguo al Pronto Soccorso del Pellegrini, alla Pignasecca; la circostanza subito segnalata dai vertici sanitari ed è stata eseguita la disinfestazione, ora sono in corso accertamenti per stabilire la provenienza delle blatte.

Degli insetti sono stati trovati nei giorni scorsi all’interno dell’ospedale dei Pellegrini in in uno dei servizi igienici attigui ai locali del Pronto Soccorso. La segnalazione immediata da parte dei vertici sanitari dell’ospedale della Pignasecca ha portato alla disinfestazione, già eseguita. Si sarebbe trattato di blatte, probabilmente arrivate dal circuito fognario o dall’esterno. Sono in corso accertamenti.

Nelle scorse settimane aveva fatto scalpore la presenza, in più occasioni, di formiche all’interno dei reparti del San Giovanni Bosco; il caso era scoppiato con la scoperta degli insetti sul corpo di una paziente in coma, poi erano stati trovati in vari reparti, tra cui Terapia Intensiva e Pronto Soccorso. Nei giorni successivi c’erano state diverse ispezioni e controlli dei carabinieri del Nas; l’ultimo accertamenti agli inizi di febbraio, durante il quale non erano stati trovati insetti. Su quella situazione indaga la Procura di Napoli, che non esclude l’ipotesi del sabotaggio.

I carabinieri del Nas hanno effettuato un’ispezione stamattina, nel nosocomio, senza rilevare la presenza degli scarafaggi. I dipendenti della ditta di pulizie, in una lettera fatta pervenire al direttore sanitario, hanno sottolineato che “oltre alle blatte era anche presente del materiale”, verosimilmente briciole o altri resti di cibo, sul lenzuolo.

Fonte: articolo pubblicato sul sito napoli.fanpage.it – qui è possibile leggere l’articolo originale