Zanzara tigre, ecco alcune misure per tenerla alla larga

tenere lontana la zanzara tigre

Ecco alcune misure che andrebbero prese con regolarità:

– evitare di tenere contenitori all’aperto anche di piccole dimensioni che possano raccogliere l’acqua piovana o di irrigazione, come sottovasi di piante e fiori, annaffiatoi, secchi, bidoni, copertoni
– svuotare tutti i contenitori d’acqua ferma almeno una volta alla settimana, per esempio sottovasi, piscine per bambini e abbeveratoi
– tenere i recipienti per la raccolta dell’acqua coperti
– chiudere ermeticamente i bidoni per l’irrigazione dell’orto
– colmare con la sabbia le fessure nei muri dove ristagna l’acqua
– controllare che non ci sia acqua ferma nelle grondaie
– i punti d’acqua ferma non eliminabili (tombini a griglia, pozzetti di grondaie, pozzetti di filtraggio delle piscine, pavimenti rialzati, ristagni su tetti piani …) vanno trattati regolarmente con prodotti specifici a base di Bacillus thuringiensis israelensis (BTI) seguendo le indicazioni del produttore.

Fonte: articolo pubblicato sul sito cdt.ch – qui è possibile leggere l’articolo originale