Dal grafene nasce un nuovo sorprendente rimedio contro le zanzare

Nuovo rimedio contro le zanzare

Altamente flessibile e utilizzato per creare matite e celle solari, il grafene è spesso elogiato per le sue proprietà meccaniche ed elettriche. Un team di ricercatori ha ora scoperto che è anche un potente repellente, aprendo le porte a veri e propri indumenti anti-zanzare.
Gli abiti del futuro, infatti, potranno essere ottenuti con fili di grafene, il materiale più sottile del mondo ottenuto dalla grafite, capace anche di produrre una barriera sia fisica sia chimica e bloccare gli odori che guidano le zanzare verso le loro prede.

i ricercatori hanno realizzato una pellicola fatta di ossido di grafene e per scoprirne l’efficacia hanno reclutato alcuni volontari disposti a esporre il braccio in un ambiente pieno di zanzare e a ricevere alcune punture. Quindi i ricercatori hanno confrontato il numero di morsi che i partecipanti hanno ricevuto sia sulla pelle nuda, sia sulla pelle protetta da una garza che sulla pelle coperta da una pellicola di ossido di grafene.

Ebbene, il grafene si è dimostrato un deterrente contro le zanzare perché “le zanzare non atterravano neanche sulla zona di pelle coperta di grafene, non sembravano curarsene”, ha detto la prima autrice dello studio, Cintia Castilho.

Fonte: articolo pubblicato sul sito greenme.it – qui è possibile leggere l’articolo originale