Attenzione ai luoghi della casa che possono essere un tremendo covo di insetti

luoghi della casa covo di insetti

Facciamo attenzione ai 3 luoghi della casa che possono essere un tremendo covo di insetti. Vediamo quali sono.

Una volta che insetti come le cimici dei letti entrano in casa, possono nascondersi in posti come materassi, crepe nei muri o ceste della biancheria. Andiamo ad approfondire ciascuna di queste zone e capiamo come fare una corretta prevenzione.
Partiamo dalle crepe nei muri, che sono il punto che viene utilizzato dagli insetti per entrare in casa. Queste crepe sono difficili da individuare, eppure se non le mettiamo in sicurezza in tempo, rischiamo gravi infestazioni. L’obiettivo fondamentale è di sigillare tutti questi punti, così da eliminare del tutto la possibilità che gli insetti ci si nascondano.

In particolare, controlliamo cantine e soffitte, zone spesso ignorate e che però portano i rischi maggiori.
Stiamo poi attenti ai letti, perché non c’è niente di peggio che dover dormire in un posto a rischio infestazione. Per prevenirla, acquistiamo materassi in lattice moderni, che si prestano di meno a questo tipo di problemi. Inoltre, facciamo controlli regolari e se troviamo un’infestazione, cerchiamo di capire come agire.

Uno dei nascondigli preferiti dagli insetti, poi, è rappresentato dai cesti della biancheria sporca. Qui si possono annidare per poi spostarsi nelle crepe e nei letti. Per limitare i rischi, laviamo spesso non solo la biancheria ma anche il cesto stesso. Inoltre, teniamo il cesto lontano dalla camera da letto, per evitare di attrarre subito insetti nel posto dove dormiamo.

Fonte: articolo pubblicato sul sito proiezionidiborsa.it – qui è possibile leggere l’articolo originale