Cimici dei letti, scienziati scoprono che lipidi della pelle le allontanano

lipidi della pelle allontanano cimici dei letti

I lipidi presenti nella pelle umana possono essere un’arma di contrasto per le cimici dei letti secondo un’eccezionale scoperta fatta da un team di entomologi dell’Università del Kentucky, come riferisce un comunicato della stessa Università.

I ricercatori hanno scoperto che i trigliceridi presenti naturalmente nella pelle tendono ad impedire alle cimici dei letti di rimanere troppo a lungo sul corpo degli esseri umani. Si tratta di una scoperta che potrebbe essere molto utile per ideare nuove strategie per contrastare in maniera più efficace questo parassita.

I ricercatori hanno fatto questa scoperta facendo degli esperimenti su campioni di pelle collocati su delle strisce. I campioni sono stati raccolti da vari partecipanti appartenenti a diverse etnie e di diverse età. Hanno quindi allevato in laboratorio varie popolazioni di cimici dei letti, insetti del genere Cimex che si nutrono di sangue umano.
I risultati degli esperimenti mostravano che le cimici preferivano le strisce senza i trigliceridi piuttosto che quelle con i trigliceridi della pelle. 

Fonte: articolo pubblicato sul sito notiziescientifiche.it – qui è possibile leggere l’articolo originale