Le blatte non vengono mai sole

le blatte non vengono sole

Le blatte rare volte si presentano come elemento singolo perché al pari delle formiche viaggiano in colonie ragion per cui quando si avvista una blatta bisogna prendere qualche accorgimento preventivo per evitare di trovare blatte morte in casa ed evitare l’ insediarsi di questi piccoli insetti non propriamente belli da vedere.

Il metodo migliore su come stanare le blatte è cercare di individuare dove le stesse hanno depositato le uova, va detto che a differenza di altri animali, le uova delle blatte si aprono con molto meno tempo e ci si ritrova in pochissimi giorni insediati dal fenomeno delle blatte, rimuovere le uova e di conseguenza il nido favorisce la distruzione delle blatte.
Cercare il nido è semplice, ordinariamente le blatte depongono le proprie uova in affretti come angoli del muro e si posizionano in vicinanza del cibo ad esempio nei pressi della cucina.

Per chi volesse non esagerare con insetticidi o veleni può optare per i rimedi della nonna come l’impiego di aglio o candeggina da impiegare nei punti di nascondiglio delle uova, altresì possono essere impiegato il borotalco o il bicarbonato capaci di soffocare le stesse o del semplice gettito d’acqua.
Queste soluzioni, tuttavia, vanno bene se stiamo parlando di ambienti piccoli e casalinghi ma di fronte ad un’attività commerciale è importante usare metodi più incisivi è la disinfestazione è sicuramente quello da scegliere, nel caso dei locali commerciali la presenza delle blatte può compromettere l’attività perché viene ad intaccarsi la questione dell’igiene che per legge deve preservare determinati parametri.

Fonte: articolo pubblicato sul sito biellacronaca.it – qui è possibile leggere l’articolo originale