Intelligenza artificiale per combattere le malattie causate dalle punture di zanzara

intelligenza artificiale contro malattie causate dalle zanzare

Lo sviluppo di agenti repellenti per zanzare è di grande importanza nella lotta alle malattie diffuse dalle zanzare, soprattutto ai tropici. Pensiamo, per esempio, alla malaria e alla febbre dengue. Ogni anno, circa 90 milioni di persone in tutto il mondo contraggono la febbre dengue dopo essere state morsi da una zanzara. Anche il numero dei casi di malaria supera i 200 milioni. Circa mezzo milione di persone muoiono ogni anno a causa di queste malattie.

Per combattere le malattie trasmesse dalle punture di zanzara, è importante sviluppare nuovi e migliori prodotti repellenti per zanzare o agenti di cattura delle zanzare, che possono garantire che le zanzare vengano attirate lontano da luoghi dove ci sono (molte) persone.

In precedenza, gli scienziati dell’IA coinvolti nel progetto hanno studiato come le persone percepiscono un odore e come potevano prevedere il risultato in base alla composizione molecolare dei composti chimici di quei profumi. A questo scopo sono stati sviluppati moderni algoritmi di apprendimento automatico. TropIQ condurrà ora una ricerca sul “tipo di zanzara” per questa tecnologia. A questo scopo sono stati sviluppati modelli di machine learning. Dovrebbero prevedere come reagiranno le zanzare a tutti i tipi di sostanze chimiche volatili che odorano. Questo modulo viene quindi utilizzato per trovare repellenti per zanzare o attrattivi per zanzare.

Fonte: articolo pubblicato sul sito www.qwertymag.it – qui è possibile leggere l’articolo originale