Un metodo sicuro per evitare di portarsi a casa le cimici dei letti

evitare infestazioni da cimici dei letti

Le cimici dei letti sono un nemico che potrebbe essere in agguato in ogni camera di albergo, in ogni bed&breakfast, in ogni ostello. Ma spesso non ci rendiamo conto del lato peggiore di questi odiosissimi insetti: sono molto difficili da eliminare.
In questo caso prevenire è certamente meglio che curare. Ma come fare per lasciare gli odiosi succhiasangue alla porta?

La prima regola è quella di minimizzare il rischio che i nostri vestiti o i nostri oggetti vengano colonizzati. Mai lasciare la nostra valigia sotto il letto, mai lasciare il pigiama sotto il cuscino. Cerchiamo di posizionare tutti i nostri averi lontani dal letto.

Il primo e più importante consiglio è di non contaminare la casa con gli oggetti e i vestiti che abbiamo portato in vacanza. Lasciamo la valigia fuori dalla porta, avvolta in un sacco nero per almeno due giorni. Se abbiamo degli oggetti necessari che dobbiamo utilizzare subito, prendiamoli dalla valigia prima di entrare in casa, e cerchiamo di utilizzarli nel posto più lontano dal letto. In cantina, ad esempio. Trascorsi i due giorni di quarantena, laviamo immediatamente tutti i vestiti contenuti in valigia, anche quelli puliti. Gli oggetti che non possono essere lavati dovranno subire un’altra quarantena in un sacco nero per almeno una settimana.

Fonte: articolo pubblicato sul sito proiezionidiborsa.it – qui è possibile leggere l’articolo originale