Come disinfettare la valigia: i consigli per viaggiare in sicurezza

disinfettare la valigia

Possono bastare pochi minuti per pulire a dovere le vostre valigie, prima di riporle in attesa del prossimo viaggio. Si parte dalle ruote e dalla maniglia: sono queste le prime zone da disinfettare.

Per le ruote, usate un panno in microfibra e uno spray igienizzante, raggiungendo anche le aree più nascoste. Poi estraete la maniglia e passateci sopra il panno, facendo in modo che sia completamente asciutta prima di ritrarla. Se c’è qualche pulsante sulla parte superiore della valigia, non dimenticate di pulire accuratamente anche quello. A questo punto passate all’esterno della valigia, che è più delicato e merita qualche attenzione in più.

Se il vostro bagaglio è in tessuto, utilizzate un prodotto apposito per evitare di rovinarlo. Prima fate una prova su un angolo poco visibile della valigia, per verificare che non provochi alcun danno e che non scolorisca il tessuto. Se invece il bagaglio è in plastica, potete usare delle salviettine igienizzanti, più comode e rapide. In ogni caso, fate attenzione al fondo della valigia, che è la zona più sporca.

Se temete che il vostro bagaglio possa essere stato in contatto con le cimici dei letti, dovrete adottare qualche attenzione in più. Innanzitutto verificate la presenza di questi insetti infestanti: qualora doveste trovarne traccia, non portate la valigia in casa e lasciatela all’aria aperta.

Fonte: articolo pubblicato sul sito siviaggia.it – qui è possibile leggere l’articolo originale