Cimici da letto in case e alberghi: più prevenzione per evitare infestazioni

cimici da letto prevenzione

Centinaia di abitazioni e alberghi infestati dalle cimici da letto. Niente allarmismi ma quelle punture rosse sulla pelle, più piccole di quelle delle zanzare ma altrettanto pruriginose, che stanno rovinando il risveglio ad abitanti e turisti stanno diventando una vera emergenza. Il responsabile, Cimex lectularius, è un insettino molto resistente, la cui proliferazione nei centri urbani può diventare un problema sociale, soprattutto in occasione di grandi spostamenti di persone come le vacanze estive ormai alle porte.

Chiamate non a caso «l’insetto del viaggiatore», le cimici da letto si nascondono tra bagagli, mobili, vestiti, nelle cuciture del materasso e nelle scollature delle carte da parati, nelle fessure degli armadi. Si riproducono velocemente e si diffondono in città attraverso lo spostamento delle persone che inconsapevolmente hanno con se gli sgraditi passeggeri.

Per risolvere il problema è necessario rivolgersi sempre ad un’azienda specializzata in interventi di monitoraggio e prevenzione che sappia valutare ogni singolo caso, mettendo in atto le metodologie più adeguate ed ecocompatibili, dalle trappole a cattura, alle ispezioni cinofile.

Fonte: articolo pubblicato sul sito corrieredelleconomia.it – qui è possibile leggere l’articolo originale