Cimici dei letti: le cause e come allontanarle

cimice dei letti

Proprio come le classiche cimici verdi, anche quelle dei letti tendono a rifugiarsi in casa per cercare calore e tepore dai primi freddi della stagione. Le cimici dei letti sono insetti che tendono a preferire i luoghi caldi e ricchi di anidride carbonica. Si trovano in casa proprio perché attratte dal calore della stanza da letto e dall’anidride carbonica che esalano coloro che soggiornano in quell’ambiente.

Si chiamano cimici dei letti proprio perché amano stare al caldo e uno dei motivi per cui si trovano in casa è proprio questo: il calore e tepore che emana la casa, soprattutto durante i primi mesi autunnali o invernali. Le cause non sono dovute alla sporcizia degli ambienti, ma semplicemente dipende dalla rapidità con cui questo insetto viaggia.
Le camere di albergo e degli hotel sono i luoghi più a rischio a causa del via vai delle persone. Possono giungere in casa anche con gli indumenti che si poggiano in una stanza oppure con le valigie quando si torna da un viaggio, ecc. Si intrufolano dalle porte o finestre e in qualsiasi altra fessura di questo tipo. Dal momento che tendono a nascondersi nelle crepe dei muri, bisogna sigillare questa zona in modo che le cimici dei letti non possano entrare.

Per allontanarle e tenerle alla larga, è possibile affidarsi ad alcuni rimedi naturali, quali oli essenziali oppure olio di tea tree o ancora una soluzione a base di alcol puro e acqua in modo che si allontanino non appena sentono l’odore. 

Fonte: articolo pubblicato sul sito notizie.it – qui è possibile leggere l’articolo originale