Invasione di blatte in casa? Alcuni accorgimenti per non farle tornare

accorgimenti per allontanare le blatte

Le blatte possono avere diverse provenienze. Una larva attaccata ad un cartone che è stato introdotto in casa, ad esempio. Possono entrare dalla finestra, perché esiste una specie che sa volare. Possono rimontare gli scarichi delle acque reflue. Insomma, possono entrare in casa da diversi luoghi.
Le blatte in generale amano i luoghi umidi e bui. Perciò di giorno se ne stanno ben nascoste. Escono fuori principalmente di notte e naturalmente quando tutti dormono. Per questo motivo è facile che, se abbiamo un’infestazione, alzandoci di notte possiamo incontrare delle blatte in casa.

In genere le blatte non invadono la casa a gruppi. Se per caso si incontra una blatta e in seguito anche una seconda, allora quello è il momento di intervenire subito. Infatti siamo di fronte quasi sicuramente a una coppia di blatte. Ben presto ci saranno i piccoli e, di lì a poco, una piccola marea di animaletti. Infatti le femmine sono molto prolifiche e depongono diverse decine di uova.

Per liberare la casa dalle blatte, l’unico sistema è il veleno in polvere. Lo si sparge nelle zone della casa dove si ritiene ci sia la presenza di questi animaletti, facendo attenzione a coprire gli angoli e i punti di passaggio. A partire dal giorno seguente sarà già possibile vedere i primi animaletti morti. Lasciare la polvere per alcuni giorni.

Fonte: articolo pubblicato sul sito proiezionidiborsa.it – qui è possibile leggere l’articolo originale