tydeus molestus

Biologia e ruolo patogeno Lepidoglyphus Destructor

Lepidoglyphus Destructor – caratteristiche

E’ un acaro ambientale che sviluppa sull’intonaco delle pareti e sul legname umido e ammuffito. Si diffonde all’interno dell’abitazione e penetra nelle stoffe, negli abiti, nella biancheria lasciandovi feci, esuvie e setole irritanti, che danno luogo a eruzioni eritemato-papulose con piccoli elementi meno che lenticolari, fortemente pruriginosi (falsa scabbia).
Si trova frequentemente nei prodotti farinacei grezzi, nei magazzini di stoccaggio aziendale e nel legname da camino che introduciamo all’interno della nostra casa.

Ruolo patogeno

Questo acaro presenta setole pluriramificate irritanti per la cute umana. I suoi stadi immaturi sono molto attivi e veloci ed hanno uno spiccato tropismo per i tessuti, nelle cui trame si infilano numerosi, mutando all’interno, defecando e rilasciando setole che poi causano irritazione cutanea ed intenso prurito.
E’ questo il motivo per cui certi tessuti, nei quali si è insediato questo acaro causano un caratteristico formicolio che poi sfocia in forme allergiche.

Fonte: Artropodi di interesse dermatologico in ambiente confinato – pubblicazione Prof. Mario Principato – Resp. Scientifico del Centro di Ricerca Urania di Perugia