Ti trovi in: Home > Conosci il tuo infestante > Zanzara

zanzara tigre
zanzara tigre

Zanzara

Le zanzare sono insetti appartenenti all’ordine dei ditteri, se ne conoscono circa 3100 specie, delle quali 60 presenti in Italia. Si trovano in tutte le zone del mondo e sono sicuramente tra gli insetti più fastidiosi e pericolosi per l’uomo. L’acqua rappresenta l’ambiente naturale per il loro sviluppo e, a seconda della specie, possono svilupparsi in qualsiasi tipo di acqua: salmastra o dolce.

Caratteristiche: I 3 generi principali, Culex, Aedes e Anopheles possono deporre da 30 a 300 uova per individuo. Le femmine si accoppiano una sola volta, vivono dai 2 ai 6 mesi e trascorrono i mesi invernali al riparo in garage, cantine, soffitte oppure sottoforma di larva o uova.

Ciclo biologico: Il Ciclo è composto da 4 stadi: Uovo – Larva – Pupa – Adulto. Il ciclo ha durata variabile e può andare dai 6/8 gg ad 1 mese.

Cosa le attrae: La femmina individua la preda in base alla vista e all’olfatto: percepisce emissioni di anidride carbonica, acido lattico, temperatura, sostanze emesse con il sudore

Pericoli per la salute: La puntura della zanzara è fastidiosa ma non pericolosa in sé (ad eccezioni di individui particolarmente sensibili come i bambini) ma per le malattie che può trasmettere (si stimano oltre 200 virus tra i quali la febbre gialla, febbre del nilo, malaria, etc.)

Habitat: La zanzara comune (Culex pipiens) depone le uova in acque ferme di stagni, paludi, fossati. La zanzara tigre (Aedes albopictus) depone le uova in piccoli cartoni e copertoni d’auto ed in genere passa inosservata per il suo volo estremamente silenzioso.