Ti trovi in: Home > Conosci il tuo infestante > Tinea Pellionella o Tarma delle pellicce

tineola pellionella

Tinea Pellionella (Tarma delle pellicce)

Questa specie tende a costruirsi, nel corso del suo sviluppo, un astuccio tubolare di seta frammista a fili di lana e peli, avente una funzione protettiva, che l’insetto si trascina nel corso della propria vita larvale fino all’incrisalidamento che avviene al suo interno.

Ciclo biologico: Le femmine adulte (farfalle) vivono all’incirca 30 giorni e depositano dalle 100 alle 300 uova. Lo stadio di larva dura 50 giorni o più, dipendendo dalle condizioni climatiche, ed è in questa fase che, mangiando in continuazione causa il maggior numero di danni.

Cosa le attrae: Lana pregiata, seta, pelli, piume, tessuti di cotone, semi, imbottiture di animali impagliati e molte altre cose.

Habitat: Tendenzialmente cosmopolita anche se preferisce temperature calde, la si trova dovunque vi sia una forte presenza di tessuti, piume o pellicce.

Fonte: disinfestazionifaidate.it